Il modello NARM

Il Modello Neuroaffettivo di Relazioni e Sviluppo (NARM) è un approccio alla terapia e si basa sulla teoria del trauma dell’attaccamento.

Il NARM si concentra sulle esperienze di sviluppo che possono aver influenzato il modo di funzionare dell’individuo nella vita adulta, e si concentra sull’utilizzo della consapevolezza del corpo e della mente per aiutare a riconnettersi con la propria autenticità.

Il NARM sostiene che il trauma psicologico può avere un impatto significativo sulla capacità dell’individuo di regolare le proprie emozioni e di creare legami significativi con gli altri.

Il modello si basa sulla consapevolezza delle emozioni, di pensieri e sensazioni corporee per aiutare gli individui a comprendere le loro esperienze nel contesto più ampio del loro sviluppo.

Il NARM utilizza una prospettiva olistica che considera l’intero sistema corpo-mente come una rete interconnessa. L’obiettivo è migliorare la regolazione dell’esperienza dell’individuo in modo da sviluppare le resilienza emotiva e la capacità di relazione.

È inoltre, una modalità di terapia experiential, utilizza cioè un approccio basato sull’esperienza presente e incoraggia l’individuo a esplorare le proprie esperienze interne in tempo reale. In questo modo, aiuta le persone ad accrescere la loro consapevolezza delle strategie di adattamento che possono non essere più utili, ma che possono essere state apprese per sopravvivere a condizioni emotivamente difficili.

Il modello NARM si concentra sulla costruzione di relazioni terapeutiche accoglienti e rispettose come un elemento chiave nell’aiutare l’individuo a sviluppare fiducia in se stessi e nelle relazioni con gli altri.